Catania partecipa all’iniziativa di Wired per dotarsi di una piazza con wi-fi gratuito

(da CataniaPolitica) di Antonio Musumeci- “Caro sindaco, permettici il futuro. Sono qui, come appassionato di tecnologia, ma, soprattutto, come semplice cittadino, per chiederle di non far scappare un’opportunità alla città di Catania, che tanto ha bisogno di scommettere sulle proprie energie e soprattutto sulla forza d’animo dei giovani…”. Così cominciava la nostra lettera-appello al sindaco Stancanelli affinchè facesse partecipare anche Catania al concorso della rivista Wired, tesO alla creazione di una rete wi-fi, gratuita, in 150 piazze italiane. Com’è finita allora? Lo chiediamo al consigliere comunale Manlio Messina (Pdl), che ha recepito la nostra web-supplica, e se n’è fatto portavoce con l’Amministrazione comunale.

In primis, penso che la domanda che tutti si pongano è: il Comune ha accolto la richiesta di partecipazione al progetto nazionale?

“Ho chiesto all’Amministrazione comunale di attivarsi per partecipare all’iniziativa, proposta dalla rivista Wired tesa alla creazione di una rete wi-fi gratuita in 150 piazze italiane, e la risposta è stata subito pronta. Gli uffici competenti si sono attivati, svolgendo tutte le relative richieste, per permettere alla nostra città di partecipare a questa importante iniziativa.

Dove ha trovato informazioni su questo progetto e come mai ha deciso di chiedere all’Amministrazione comunale di partecipare?

Devo ringraziare voi di CataniaPolitica, che leggo quotidianamente con piacere, per avere saputo di questa iniziativa che mi è subito piaciuta. Avere la possibilità di rendere una piazza di Catania, dovrebbe essere piazza Università la prescelta, dotata di connessione wi-fi gratuita per cittadini e turisti è un’occasione che non andava sprecata. Soprattutto in una città come Catania che già possiede l’indispensabile, ai fini dell’iniziativa proposta, fibra ottica per la rete NGAN.

Lei è dello stesso parere di Stefano Parisi, presidente di Assotelecomunicazioni e amministratore delegato di Swisscom Ict Italia, secondo il quale fornire internet in modo gratuito è una concorrenza sleale rispetto agli operatori di telecomunicazioni, o, piuttosto, può essere uno stimolo all’utilizzo della banda larga e all’informatizzazione di chi ancora non vuole/non può o non sa usare la rete, come afferma Franco Bernabè?

Condivido in pieno l’analisi di Bernabè, fornire internet in modo gratuito, naturalmente limitato ad alcune zone delle città, può essere uno stimolo all’informatizzazione che in Italia è ancora troppo poco diffusa rispetto a molti altri Paesi. Questo è un gap da colmare il prima possibile, perché un’Italia off line è un’Italia arretrata che non è in grado di competere con il resto del mondo.

Pensa che, anche se il progetto con Wired non andrà in porto, essendoci pochi posti a disposizione in tutta Italia, il Comune potrebbe procedere ugualmente, investendo in questa importante innovazione?

Anzitutto spero e credo che Catania possa riuscire a spuntarla, siamo una delle città più importanti d’Italia e abbiamo già l’infrastruttura per la rete NGAN. Detto questo, sono assolutamente convinto che Catania debba dotare alcune sue piazze e luoghi di particolare rilevanza di hotspot wi fi per la navigazione libera. Ho presentato un’interrogazione all’Amministrazione comunale, dove ho chiesto che si provveda all’attivazione all’interno della Villa Bellini, così come realizzato in tutti i più importanti parchi Europei, un servizio Internet Wireless gratuito per tutti i fruitori dello stesso.

Share and Enjoy:
  • Print
  • RSS
  • email
  • PDF
  • Facebook
  • Twitter
  • MySpace
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Segnalo
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Diigo
  • MSN Reporter
  • SheToldMe
  • Technorati
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Yahoo! Bookmarks

Un commento a “Catania partecipa all’iniziativa di Wired per dotarsi di una piazza con wi-fi gratuito”

  1. domain scrive:

    My relatives always say that I am killing my time
    here at web, except I know I am getting knowledge daily by reading thes good content.

Lascia un commento

Copyright © Manlio Messina. Powered by netskin.net