Bene i divieti a cera e ambulanti durante la festa di Sant’Agata

La decisione dell’Amministrazione comunale di vietare l’accensione indiscriminata dei ceri votivi, al di fuori delle aree delimitate, e il divieto d’installare selvaggiamente bancarelle che somministrano alimenti lungo il percorso della processione, mi trovano assolutamente d’accordo.

E’ giusto che si faccia tutto il possibile per preservare la festa di Sant’Agata da comportamenti che possano mettere in pericolo l’incolumità dei devoti, troppi gli incidenti degli ultimi anni causati dalla cera, e dalla presenza di attività commerciali ambulanti e abusive che deturpano il volto della festa, trasformando quella che è un grandioso esempio di fede dei catanesi in una sorta di sagra di paese. I divieti decisi con ordinanza dal Sindaco Stancanelli, nonostante le sicure resistenze di alcuni e le difficoltà oggettive che ci saranno nel farli rispettare, rappresentano un segnale che occorreva dare per riportare ordine attorno alla festa di Sant’Agata, e si uniscono agli identici moniti e richieste di rispetto giungenti dalla chiesa catanese.

Share and Enjoy:
  • Print
  • RSS
  • email
  • PDF
  • Facebook
  • Twitter
  • MySpace
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Segnalo
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Diigo
  • MSN Reporter
  • SheToldMe
  • Technorati
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Yahoo! Bookmarks

Lascia un commento

Copyright © Manlio Messina. Powered by netskin.net