Compiuto il tradimento di Fini

Il tradimento è compiuto. E’ nato il terzo polo e Gianfranco Fini sveste i panni dell’uomo di destra, abbandonando valori in cui evidentemente non ha mai creduto, per abbracciare la causa centrista strizzando l’occhio al Pd. D’altronde me lo aspettavo ascoltando e leggendo, prima con stupore e poi con ribrezzo, le sue dichiarazioni sempre più progressiste e da sinistroide d’accatto, i suoi attacchi alla famiglia pregni di laicismo anticattolico, su tutti il testamento biologico e il suo aprire ai matrimoni omosessuali, e il suo continuo sforzo a smarcarsi da tutti i temi cari alla destra italiana.

Fini ha tradito. Ma prima che politicamente lo ha fatto umanamente. Ha tradito i nostri valori, da noi sempre vissuti quotidianamente e da lui, evidentemente, solo predicati. A uso e consumo della sua carriera politica. Lo credevo un politico onesto, coerente e con una morale. Mi sbagliavo. Le sue continue capriole valoriali e politiche degli ultimi mesi me l’hanno dimostrato. Vergogna. Ma d’altronde cosa ci potevamo aspettare da uno che mentre a Roma tuonava contro l’immoralità della politica, sbraitava contro le connivenze con la mafia, a Palermo teneva la mano a Raffaele Lombardo e al suo Governo regionale ribaltonista. Ora addirittura Lombardo e il suo Mpa sono parte costitutiva e fondamentale del neonato terzo polo. Questa la nuova politica di Fini, questo il futuro dell’Italia di cui vanno cianciando e blaterando gli invasati, ma perché strillano sempre?, di Futuro e Libertà.

Fini ha tradito. E lo voglio ribadire utilizzando le parole del ministro Giorgia Meloni che riferendosi al popolo, alla gente, ai cittadini che il 2 dicembre del 2006 decretarono la nascita del Popolo delle Libertà ha affermato: ”Gente ancora entusiasta e determinata a difendere i valori in cui crede e per i quali il governo negli ultimi due anni e mezzo si è impegnato. Un popolo che non capisce per quale motivo un governo che ha lavorato bene in un periodo di crisi economica, debba andare a casa per essere sostituito da un governo di sconfitti “.

Share and Enjoy:
  • Print
  • RSS
  • email
  • PDF
  • Facebook
  • Twitter
  • MySpace
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Segnalo
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Diigo
  • MSN Reporter
  • SheToldMe
  • Technorati
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Yahoo! Bookmarks

Un commento a “Compiuto il tradimento di Fini”

  1. Questo articolo e veramente interessante

Lascia un commento

Copyright © Manlio Messina. Powered by netskin.net