Strisce blu, si cambia!

Strisce blu ad uso esclusivo dei cittadini residenti a Catania, con un abbonamento annuale a un costo simbolico. E’ il nuovo piano che l’Amministrazione Stancanelli intende sperimentare raccogliendo il suggerimento e la proposta del consigliere comunale Manlio Messina.

Il Piano, che su indicazione del sindaco è ancora in fase di approfondita valutazione da parte dei tecnici, una volta attivato rivoluzionerebbe il sistema dei parcheggi tariffati in città, aprendo nuove e vantaggiose opportunità di sosta per i residenti, il segmento di utenti più vasto.

La proposta che è stata illustrata dal consigliere Manlio Messina anche all’assessore alla mobilità Alberto Pasqua, prevede la realizzazione di nuovi stalli blu, contrassegnati con una “R” e indicati con una specifica segnaletica. Ogni cittadino residente nella zona prescelta potrà stipulare un abbonamento al prezzo “politico” di 20 euro annuale per ogni automobile, sino a due targhe, facoltà esclusa dall’attuale abbonamento mensile (che costa 16 euro mensili) che prevede invece l’abbonamento solo per una macchina. Quest’ultimo tipo di abbonamento potrà comunque essere mantenuto, consentendo un’ ulteriore opzione per una eventuale terza auto appartenente al nucleo familiare.

“E’ un piano innovativo che i tecnici di Sostare giudicano compatibile con il sistema della sosta a strisce blu a Catania -spiega il sindaco-. Ringrazio il consigliere Messina per l’intelligente inziativa che è già utilizzata con successo in altre città. Per la prima volta dall’istituzione dei parcheggi tariffati ci stiamo ponendo seriamente il problema di venire incontro alle esigenze di chi vive a Catania, specie nelle zone più centrali, puntando sul vantaggio logistico ed economico di avere un’area riservata a un costo chiaramente simbolico. E’ doveroso tuttavia per noi approfondire tutti gli aspetti legati a questa proposta. Molti residenti mi hanno chiesto proprio la possibilità di potere utilizzare le strisce blu senza particolari oneri come prevede nella sostanza questa iniziativa e proprio per questo l’ho ritenuto meritevole di attenzione. L’attuale formula di abbonamento infatti, pur offrendo condizioni agevolate, non prevede una tutela sostanziale del cittadino residente, che con la nuova organizzazione si potrebbe invece garantire”.

Anche le aree riservate avranno una vigilanza ininterrotta da parte degli ausiliari di Sostare dalle 8.00 alle 20, rimanendo interdette alla fruizione dei non residenti nella zona e, soprattutto, evitando, di trasformarsi in “zone franche” per i parcheggiatori abusivi negli orari di sospensione della sosta tariffata (dalle 13.00 alle 15.30).

Nelle nuove aree riservate ai cittadini catanesi saranno identificati anche nuovi stalli da riservare ai disabili, che, sotto la stretta vigilanza degli ausiliari di Sostare, offriranno nuove opportunità di parcheggio alle categorie svantaggiate. Anche in questo caso il controllo puntuale e capillare garantirà una totale osservanza delle regole.

“In definitiva –chiarisce il sindaco– è un piano che affronta aspetti non solo legati alla sosta, ma si muove sulle stesse linee in cui agisce l’Amministrazione Comunale: tutela dei disabili, lotta all’abusivismo secondo le iniziativa già prese dall’Amministrazione in materia. E’ un piano che peraltro sostiene soluzioni per migliorare la mobilità a Catania e incrementare il contrasto all’abusivismo, considerato che il nuovo sistema determinerà una maggiore vigilanza degli ausiliari di Sostare sul fenomeno dei parcheggiatori abusivi e della sosta in seconda fila che spesso è anche un pesante intralcio al traffico veicolare e duque coerente con la strategia per la mobilità sostenibile che stiamo realizzando”.

Secondo le previsioni dei vertici e dei tecnici di Sostare il nuovo sistema, che in una prima fase avrebbe comunque un carattere sperimentale, potrà essere avviato solo all’inizio del nuovo anno, poichè dovrannno prima essere realizzati i nuovi stalli riservati ai residenti e distribuiti, ai cittadini che ne fanno richiesta, i talloncini che autorizzano la sosta per le macchine a prezzo super agevolato.

Share and Enjoy:
  • Print
  • RSS
  • email
  • PDF
  • Facebook
  • Twitter
  • MySpace
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Segnalo
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Diigo
  • MSN Reporter
  • SheToldMe
  • Technorati
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Yahoo! Bookmarks

Lascia un commento

Copyright © Manlio Messina. Powered by netskin.net