Bianco usi le sue energie per amministrare Catania e non le sprechi per sterili attacchi

“Catania ha bisogno di essere amministrata con rigore e sobrietà, così come ha fatto l’Amministrazione Stancanelli il cui duro lavoro ha permesso alla città di ritornare in linea di galleggiamento così come riconosciuto anche da importanti esponenti di Articolo 4. Su questo terreno come opposizione abbiamo dato la massima disponibilità collaborativa al sindaco Bianco, pertanto lo esorto a impegnare le sue energie lavorando per Catania piuttosto che sprecarle per sterili e infondati attacchi alla precedente Amministrazione. ”.

Così Manlio Messina, capogruppo del Popolo della Libertà al Comune di Catania, interviene sulle polemiche scaturite dall’intervista del sindaco Bianco al quotidiano La Sicilia.

“Occorrono serietà e responsabilità – continua Manlio Messina – evitando di tirare fuori dal cilindro storielle su fantomatici 130 milioni di euro come panacea di tutti i mali, quando la realtà delle cose è ben diversa. Catania ha bisogno di tutto fuorché di contrarre nuovi debiti, quali sarebbero i 130 milioni del dl n.35.”

“Catania non è in dissesto ed è imperativo che non vi vada – spiega Messina – poiché ciò si tradurrebbe in un dramma economico e sociale per l’intera cittadinanza. Riteniamo che la strada da seguire sia quella tracciata dalla precedente Amministrazione, costituita dal taglio delle spese superflue e dalla razionalizzazione delle uscite, per completare il risanamento di Catania e iniziare il suo rilancio. Su questa base, e solo su questa, Bianco potrà contare sull’appoggio responsabile e costruttivo dell’opposizione.”

Share and Enjoy:
  • Print
  • RSS
  • email
  • PDF
  • Facebook
  • Twitter
  • MySpace
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Segnalo
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Diigo
  • MSN Reporter
  • SheToldMe
  • Technorati
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Yahoo! Bookmarks

Lascia un commento

Copyright © Manlio Messina. Powered by netskin.net