Fontanarossa tra rom e zona partenze off limits. La Commissione Turismo ha incontrato i vertici Sac‏

Questa mattina, presso l’aeroporto Fontanarossa di Catania, i consiglieri comunali PdL Manlio Messina e Andrea Barresi, rispettivamente presidente e componente della Commissione Turismo del Comune, hanno incontrato i vertici della Sac, la società che gestisce l’aerostazione etnea, per discutere delle problematicità che la Commissione consiliare ha riscontrato nello scalo durante il sopralluogo delle scorse settimane. All’incontro erano presenti il direttore generale della Sac Serrano, il presidente della Sac service Vasta e i responsabili viabilità e parcheggi della Sac service Tanasi e Margaglio. Assenti per sopraggiunti impegni lavorati i vertici dell’Enac che hanno comunque garantito la piena disponibilità al dialogo inter-istituzionale.

In particolar modo i due consiglieri comunali hanno puntato l’attenzione sulla chiusura al traffico della bretella di collegamento al settore partenze dell’aerostazione etnea, sulle criticità del parcheggio a sosta breve, sulla cattiva collocazione dei carrelli portabagagli, e sulla massiccia presenza di rom nelle adiacenze e all’interno dell’aeroporto di Fontanarossa.

“Ringraziamo i vertici della Sac per la disponibilità dimostrataci – dichiarano Messina e Barresi – l’incontro si è svolto in un clima di serena e fattiva collaborazione, avendo entrambi le parti la forte volontà di migliorare le condizioni dell’aeroporto catanese risolvendone le criticità. “.

“Nel sopralluogo delle settimane scorse – continuano i due consiglieri – avevamo rilevato come la chiusura della bretella che porta al settore partenze rechi gravi disaggi per gli utenti dell’aeroporto, che si vedono costretti a transitare nella già trafficatissima zona arrivi, e la cattiva funzionalità del parcheggio destinato alla sosta breve, che si trova eccessivamente distante dalla struttura dell’aerostazione, costringendo i viaggiatori ad attraversare l’intera area destinata al traffico veicolare. Altra rilevante problematicità è la massiccia presenza di rom che bivaccano nelle aiuole dell’aerostazione e si aggirano al suo interno molestando e chiedendo l’elemosina con eccessiva insistenza.”.

“Queste e altre criticità – sottolineano Messina e Barresi – possono essere risolte esclusivamente tramite un impegno di tutte le istituzioni competenti, valga ad esempio la chiusura della bretella che porta alla zona partenze cui i vertici dell’aeroporto sono stati costretti a causa della mancanza di presidio da parte della Polizia municipale atto a garantire il normale flusso veicolare e il rispetto del tempo di sosta da parte delle automobili.”.

“Già domani – conclude Manlio Messina – abbiamo convocato in Commissione Turismo il comandante della Polizia municipale Mangani per addivenire, pur comprendendo la scarsità di uomini del Corpo, a una soluzione che possa garantire un miglior presidio dell’aeroporto. Nei prossimi giorni, inoltre, convocheremo un tavolo tecnico cui inviteremo a partecipare oltre al sindaco Stancanelli e all’assessore al Turismo Cinquegrana, il comandante della Polizia Municipale Mangani e i vertici della Sac e dell’Enav.”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • RSS
  • email
  • PDF
  • Facebook
  • Twitter
  • MySpace
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Segnalo
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Diigo
  • MSN Reporter
  • SheToldMe
  • Technorati
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Yahoo! Bookmarks

Lascia un commento

Copyright © Manlio Messina. Powered by netskin.net