Catania nel cuore

Ieri la fiaccolata in ricordo delle vittime delle Foibe

Nonostante il freddo e il tempo inclemente ieri sera Catania è stata riscaldata dalle fiaccole in ricordo degli italiani vittime delle Foibe e dell’esodo istriano, giuliano, dalmata. Un partecipato corteo, organizzato dal “Comitato 10 febbraio”, è partito ieri alle ore 19 dall’ingresso della Villa Bellini di via Etnea e si è snodato fino a piazza Università dove si è svolta una breve ma toccante cerimonia di ricordo delle vittime delle foibe culminata con il canto dell’Inno di Mameli.

Alla fiaccolata ha preso parte anche l’associazione Idee in azione con i suoi militanti e dirigenti e i numerosi amministratori locali che ne hanno sposato il progetto a partire dal presidente dell’associazione Ivan Albo, consigliere comunale a San Gregorio, i vicepresidenti Patrizia Lionti, consigliere comunale a Giarre, e Dario Giuffrida, senatore accademico dell’Università di Catania, Manlio Messina, consigliere comunale di Catania e presidente della VII commissione Cultura Sport e Turismo, Francesco Scuderi, consigliere comunale ad Aci Castello, Antonio Furnari, consigliere comunale a Tremestieri Etneo, Claudia Pinnale, consigliere al CUS Catania.

Per l’on. Salvo Pogliese, vice capogruppo del Pdl all’Assemblea regionale siciliana, anch’egli presente alla fiaccolata “è doveroso ricordare la vicenda di migliaia d’italiani massacrati e dimenticati dai libri di storia, e oggi più di ieri è necessario commemorare quella che può essere definita come la più grande tragedia della nostra storia nazionale.”.

“La fiaccolata di quest’oggi è importante per tenere vivo il ricordo, dopo sessanta anni di silenzio assordante della storiografia ufficiale, sulla tragedia e il dolore di migliaia di nostri fratelli italiani che hanno perso la vita nell’orrore delle foibe.”. Così Ivan Albo, presidente di Idee in azione, ha commentato la fiaccolata di ieri sera.

“Bambini, donne, anziani e uomini che a migliaia furono lasciati a morire nel buio delle foibe e seppelliti vivi dai partigiani di Tito – ha dichiarato il consigliere comunale Manlio Messina – meritano di essere ricordati e onorati da Catania e dall’intero Paese.”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • RSS
  • email
  • PDF
  • Facebook
  • Twitter
  • MySpace
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Segnalo
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Diigo
  • MSN Reporter
  • SheToldMe
  • Technorati
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Yahoo! Bookmarks

Lascia un commento

Copyright © Manlio Messina. Powered by netskin.net