Catania nel cuore

Catania perde i Mondiali di nuoto del 2014: “L’inefficienza della Regione non danneggi la città, le istituzioni locali intervengano immediatamente”

“La perdita dei Mondiali di nuoto del 2014 per la città di Catania è un fatto gravissimo, a maggior ragione se questo accade per l’inadempienza e l’ignavia di una Regione siciliana che ancora una volta dimostra di sapersi occupare di tutto tranne che amministrare la nostra terra.”.

Così Manlio Messina, presidente della VII Commissione consiliare Cultura Sport&Turismo, interviene sulle indiscrezioni di stampa, trovanti conferma in un comunicato della FIN, riportanti la notizia che la città di Catania sia stata privata del, già assegnatole, Mondiale di vasca corta del 2014 a causa dell’inottemperanza da parte della Regione siciliana degli aspetti formali necessari, garantiti e concordati, per la realizzazione della manifestazione.

“Catania – continua Messina – non può perdere un evento sportivo di primissimo livello quale il Mondiale di nuoto, capace di attirare nella nostra città migliaia di sportivi e turisti, per la solita malapolitica e inefficienza. Chiedo al sindaco Stancanelli e al presidente della Provincia Castiglione di attivarsi immediatamente e in prima persona per sventare questo grave danno arrecato a Catania, trovando i fondi necessari, e le dovute garanzie, affinché la manifestazione si possa svolgere nella nostra città.”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • RSS
  • email
  • PDF
  • Facebook
  • Twitter
  • MySpace
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Segnalo
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Diigo
  • MSN Reporter
  • SheToldMe
  • Technorati
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Yahoo! Bookmarks

3 commenti a “Catania perde i Mondiali di nuoto del 2014: “L’inefficienza della Regione non danneggi la città, le istituzioni locali intervengano immediatamente””

  1. Antonio Presti scrive:

    Messina sindaco!

Lascia un commento

Copyright © Manlio Messina. Powered by netskin.net