‘Scomparsa’ strisce blu in piazza Verga: “Grave disinteresse delle difficoltà di parcheggio dei catanesi”

“Pur comprendendo le esigenze di parcheggio del personale della Procura della Repubblica e delle forze dell’ordine di Catania, non è accettabile un così palese disinteresse delle aggravate difficoltà di sosta dei catanesi in un luogo nevralgico della città qual è piazza Verga”.

Così il consigliere comunale Manlio Messina (PdL), presidente della VII CCP Cultura Sport&Turismo, interviene in merito alla notevole riduzione di stalli blu in piazza Verga, ora sostituiti da stalli gialli riservati al personale della Procura e delle forze dell’ordine.

“Mi farò portavoce con l’Amministrazione comunale – continua l’esponente Pdl a Palazzo degli Elefanti – delle numerose e legittime proteste dei cittadini catanesi, che da un giorno all’altro si sono visti sottrarre alla disponibilità di parcheggio un’ampia porzione di piazza Verga, con il risultato di rendere ancora più difficile, se non impossibile, la sosta in una zona centralissima di Catania dove risiedono numerosi uffici, attività commerciali nonché abitazioni private”.

“Ancora una volta a pagare lo scotto maggiore della grave difficoltà a trovare un parcheggio a Catania – rileva Messina – saranno i cittadini residenti nel centro, che non solo non riescono a trovare parcheggio per l’auto vicino alla propria abitazione, ma pagano anche una cifra importante, soprattutto nel periodo di crisi economica che stiamo vivendo, per un abbonamento Sostare che non li tutela in maniera sostanziale, come oggi dimostra l’interdizione al parcheggio di numerosi stalli blu di piazza Verga. “.

“Innanzi alle peripezie quotidiane cui migliaia di catanesi sono costretti per parcheggiare l’auto vicino alla propria abitazione – conclude Manlio Messina – chiedo nuovamente al sindaco Stancanelli di rilanciare il progetto, da me studiato ed elaborato insieme all’associazione ‘Idee in azione‘, delle strisce blu per residenti. Proposta questa, voglio sottolineare, mesi addietro accolta dall’Amministrazione ma che ancora stenta a essere realizzata. Nello specifico la proposta si concretizza nella realizzazione di nuovi stalli blu, contrassegnati con una “R” e indicati con una specifica segnaletica, permetterebbe a ogni cittadino residente nella zona prescelta di stipulare un abbonamento al prezzo ‘politico’ di 20 euro annuale per ogni automobile, sino a due targhe, facoltà esclusa dall’attuale abbonamento mensile (che costa 16 euro mensili) che prevede invece l’abbonamento solo per una macchina. Quest’ultimo tipo di abbonamento potrà comunque essere mantenuto, consentendo un’ulteriore opzione per un’eventuale terza auto appartenente al nucleo familiare.”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • RSS
  • email
  • PDF
  • Facebook
  • Twitter
  • MySpace
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Segnalo
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Diigo
  • MSN Reporter
  • SheToldMe
  • Technorati
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Yahoo! Bookmarks

Lascia un commento

Copyright © Manlio Messina. Powered by netskin.net