Spostare il campo rom dall’aeroporto

(da CataniaPolitica) di Silvia Platania - Non è stata per nulla felice la decisione dell’Amministrazione comunale di affiancare un campo rom all’aeroporto di Catania. E a protestare non è solo la Sac ma praticamente chiunque in città. Anche dalla maggioranza che sostiene Stancanelli si sottolinea la necessità di trovare una soluzione diversa. Ne parliamo con Manlio Messina, consigliere comunale Pdl e presidente della Commissione Turismo del Comune.

Consigliere Messina veramente non si poteva trovare luogo peggiore per questo benedetto campo rom…

Sì la scelta non è felice, anche se si tratta di una soluzione temporanea di pochi mesi. Il campo è troppo vicino all’aeroporto, già si parla di alcuni rom che stazionano all’interno dell’aerostazione, e comunque non è bene per Catania che chi vi arriva veda come prima cosa le roulotte di un campo rom. Turisticamente è un pessimo biglietto da visita, soprattutto con l’estate alle porte. E non è neanche da sottovalutare la preoccupazione legittima degli abitanti della zona per problemi di ordine pubblico e sicurezza. Difficile che i rom seguano veramente il decalogo fattogli firmare dall’Amministrazione, per cultura sono molto restii a piegarsi a regole che non siano le loro.

Cosa propone allora?

Attivarsi per trovare immediatamente un’altra zona dove istallare il campo d’accoglienza, ma nel frattempo aumentare i controlli delle forze dell’ordine all’interno e all’esterno dell’aeroporto e nell‘intera zona di Fontanarossa. Detto questo però mi faccia aggiungere una cosa…

Prego.

C’è anche chi sta strumentalizzando la cosa, mi riferisco ad alcune parti politiche, che cercano di offuscare l’efficace azione di ripristino della legalità, avviata e ottenuta dall’Amministrazione, puntando tutto sull’inadeguatezza del campo rom. Gli sgomberi del palazzo di cemento e di quello dell’ex poste, sottraendone gli abitanti al degrado, sono un segnale fortissimo mandato alla città: l’illegalità non è più tollerata. Ed è naturale che alcuni, magari chi da sempre sfrutta elettoralmente certe situazioni di disagio sociale e illegalità, tenendosi ben lontano da risolverle però, possa non aver digerito il successo di queste operazioni di restituzione di parti di città alla legalità.

Share and Enjoy:
  • Print
  • RSS
  • email
  • PDF
  • Facebook
  • Twitter
  • MySpace
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Live
  • Segnalo
  • Blogosphere News
  • Diggita
  • Diigo
  • MSN Reporter
  • SheToldMe
  • Technorati
  • Wikio
  • Wikio IT
  • Yahoo! Bookmarks

Lascia un commento

Copyright © Manlio Messina. Powered by netskin.net